Archivio Notizie

Venerdì, 23 Gennaio 2015 13:57

Mercato elettrico: nel 2014 Prezzo Unico Nazionale giù del 17%

Le rinnovabili continuano a determinare la riduzione  del prezzo dell’ energia.

Il prezzo di acquisto dell’energia nella borsa elettrica (Prezzo Unico Nazionale) nel 2014 ha messo a segno una pesante flessione, del 17,3%, che fa seguito a quella altrettanto consistente registrata nel 2013, del 16,6%.  Il Prezzo Unico Nazionale è sceso ad una media di 52,08 €/MWh, nuovo minimo storico per la Borsa elettrica. Il dato emerge dall'ultima newsletter del Gestore dei mercati energetici.

HELIX_NO_MODULE_OFFCANVAS