Archivio Notizie

Mercoledì, 02 Agosto 2017 07:57

Fotovoltaico con accumulo, in meno di 10 anni il mondo istallerà 27,4 GW

L’Asia, il Pacifico e l’Europa occidentale domineranno il mercato entro la fine del 2026, con ricavi superiori ai 35 miliardi di dollari e una capacità istallata di circa 20 GW.

Il fotovoltaico con accumulo è pronto al grande salto
Il mercato della generazione distribuita ha trovato finalmente il suo cavallo vincente: il fotovoltaico con accumulo. In questi anni il settore ha messo le prime radici nel terreno della produzione energetica decentralizzata, e per il futuro prossimo sono attesi trend tutti in salita. La società d’analisi Navigant Research ha fatto qualche calcolo a partire dai dati attuali e oggi avverte: in meno di dieci anni il segmento del fotovoltaico con accumulo esploderà. Per questa tipologia di sistemi distribuiti si calcola, infatti, un valore di mercato di oltre 49 miliardi di dollari e una capacità istallata di 27,4 GW entro il 2026.
 
Il rapporto fornisce una panoramica di ogni segmento di mercato, esaminando driver e barriere, tra cui il potenziale impatto dei prezzi del gas naturale. Malgrado esistano ancora “significativi ostacoli” per il comparto, sta crescendo il mix di fattori tecnici, economici e normativi in grado di diffondere su ampia scala le tecnologie del fotovoltaico con accumulo.
 
Tre di questi fattori principali, individuati dall’analisi, sono:
1. La possibilità di creare centrali elettriche virtuali, dove un gran numero di sistemi solari e batterie lavorano su network distribuiti per fornire servizi di rete e capacità.
2. La riduzione dei costi del fotovoltaico e degli impianti di energy storage, capace di rendere questi sistemi sempre più competitivi con i fornitori di energia elettrica al dettaglio.
3. I benefici derivanti dall’abbinamento solare con stoccaggio in contrapposizione al fotovoltaico standalone.
 
Secondo Navigant, la regione dell’Asia Pacifico sarà il mercato principale per il fotovoltaico con accumulo entro il 2026, con ricavi di circa 23 miliardi di dollari, e una capacità istallata di 12.9 GW. Seguirà, anche se con un sensibile distacco, l’Europa occidentale: per la stessa data sono previsti 7.3 GW istallati e un valore di mercato di 12,5 miliardi di dollari.

HELIX_NO_MODULE_OFFCANVAS